Si consiglia, a tutta l'utenza, di non inviare istanze/scia/comunicazioni dalla piattafroma ACCESSOUNITARIO nelle ore notturne, precisamente dalle ore 1.00 alle ore 5.00, perchè potrebbero sorgere dei problemi di ricezione/invio, causa aggiornamento dei SW di B.O..


Si fa presente a tutta l'utenza, che le istanze/scia/comunicazioni contenute nei gruppi A e B della piattaforma regionale AccessoUnitario riferiti rispettivamente a pratiche di Edilizia e di Ambiente non sono attive per UCRF, pertanto le reletive pratiche fanno riferimento diretto al Comune di competenza.

Nel sito stesso vi sono sezioni dedicate dal nome: Edilizia Produttiva e Ambiente, dove sono inseriti i riferimenti di ogni comune per la reperibilità della modulistica di riferimento. 


Come procedere in caso di malfunzionamento della Piattaforma regionale ACCESSO UNITARIO - indicazioni

LA NUOVA PIATTAFORMA ACCESSO UNITARIO SARA' ATTIVA DA DOMANI 12 DICEMBRE 2018

INFORMATIVA IN MATERIA DI SALDI DI FINE STAGIONE E VENDITE PROMOZIONALI: SALDI INVERNALI DI FINE STAGIONE  (dal 5 gennaio al 5 marzo 2019)

SI INFORMA CHE DA DAL 26 NOVEMBRE P.V. LE COORDINATE BANCARIE PER L'UCRF SARANNO MODIFICATE.
IL NUOVO IBAN: IT30L0306913298100000300023

Si fa presente, a tutta l'utenza, che le pratiche contenute nel gruppo (D) modulistica generica,  devono essere utilizzate solo nel caso in cui non vi sia la procedura dedicata all'interno della sezione del gruppo (C) commercio turismo ed altre attivita' produttive.

NOTA AUSL - Pagamento dei diritti relativi alla Gestione delle pratiche di notifica ai fini della registrazione
AVVISO AI TITOLARI DI IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI
 
La Legge n. 124 del 4 agosto 2017 (pubblicata nella Gazz. Uff. 14 agosto 2017, n. 189) recante “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”, all’articolo 1, comma 101, prevede che i titolari dell’autorizzazione/concessione degli impianti di distribuzione carburanti hanno l'obbligo di iscrizione nell'anagrafe degli impianti di distribuzione di benzina, gasolio, GPL e metano della rete stradale ed autostradale.
 
L'iscrizione deve essere effettuata entro il 24 agosto 2018 (termine prorogato dalla Legge 27 dicembre 2017, n. 205, articolo 1, comma 1132).
 
Contestualmente all’iscrizione nell’anagrafe i titolari degli impianti di distribuzione di carburanti hanno l'obbligo di presentare una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà indirizzata al MiSE, alla Regione Emilia Romagna, a questo SUAP e al competente ufficio dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, con cui attestano la compatibilità o meno degli impianti con la sicurezza della circolazione stradaleovvero, pur essendo incompatibili, si impegnano al loro adeguamento, da completare entro 18 mesi dall’entrata in vigore della Legge n. 124/2017 (termine modificato dalla Legge 27 dicembre 2017, n. 205, art. 1, comma 1132).
 
Con un comunicato del 3 luglio 2018, il MiSE ha:
  1. annunciato che è operativa la piattaforma informatica sul portale impresainungiorno.it, che i titolari degli impianti di distribuzione carburanti devono obbligatoriamente usare per iscriversi all’anagrafe sopra citata ed effettuare i relativi adempimenti, potendo utilizzare la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) oppure il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID); 
  2. specificato che l’iscrizione all’anagrafe impianti e la presentazione della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà sono requisito fondamentale per la validità del titolo autorizzativo o concessorio.
 
 
 
Link Manuale utente con istruzioni per l'iscrizione ed i relativi adempimenti: 

 

I Comuni dell'UCRF

  • Bertinoro
  • Castrocaro Terme e Terra del Sole
  • Civitella di Romagna
  • Dovadola
  • Forlì

  • Forlimpopoli
  • Galeata
  • Meldola
  • Modigliana
  • Portico e San Benedetto

  • Predappio
  • Premilcuore
  • Rocca San Casciano
  • Santa Sofia
  • Tredozio